Source International ONLUS
LOGIN

Entra anche tu nel mondo di Socialstars e scopri tanti eventi interessanti intorno a te.

 
Esposizione Multimediale

Inizio alle ore 17:00 del 22 Ottobre 2017
Termine alle ore 19:00 del 09 Novembre 2017

Giardini Luzzati - Area Archeologica (GENOVA)
Giardini Emanuele Luzzati Genova
Genova

Organizzatore: Source International ONLUS
Un percorso fotografico che svela ciĂł che si nasconde dietro i nostri smartphone, gioelli, pc, tv e apparati elettronici.
Un’esperienza alla scoperta di un inferno dantesco che si snoda attraverso i gironi delle esternalitá ambientali, dell’espropriazione, delle violazioni dei diritti umani, della criminalità, della prostituzione, delle malattie, degli omicidi, della corruzione.
Un viaggio visto con gli occhi di chi subisce l’imposizione di una miniera e di chi difende le popolazioni locali dagli abusi dei grandi colossi minerari.
Un’opportunità per conoscere quello che nessun mezzo di “comunicazione” di massa mostrerá mai, ma che ci riguarda tutti come consumatori diretti.
Anche noi, un po’ come Dante che riesce a rivedere le stelle, possiamo dare un finale migliore a queste realtá con l’attivismo, la ricerca e la formazione.


La mostra si compone di fotografie scattate dal team di SOURCE International, ong italiana che difende le comunitĂ  dagli abusi delle grandi multinazionali e imprese estrattive minerarie e petrolifere. In esposizione ci saranno scatti inediti di fotografi italiani di fama internazionale come Zoe Vincenti, Stefano Stranges e Alessandro Parente, che per l'occasione hanno donato i loro preziosi lavori.

Per l’evento di inaugurazione previsto per la giornata di domenica 22 ottobre alle ore 17.00, proponiamo dibattito sul tema degli impatti delle miniere nel mondo, con l’intervento del team di SOURCE e di un grande ospite John Mpaliza, attivista congolese e marciatore di pace.

Verranno proiettati alcuni cortometraggi sui casi storici di lotte contre progetti minerari: il caso emblematico di Cerro de Pasco in Perù in cui la ong SOURCE lavora da anni; il video “Aguas de oro” di Simona Carnino, videoreporter italiana, sul caso di Maxima Acuña, contadina peruviana che lotta contro la miniera Conga e premio Godman Environmental Prize 2016; e infine il corto "Historias de Agua" di REd Muqui sulle miniere in Perù.

Devi essere loggato per poter commentare.







Oppure puoi scaricare la nostra App e portare sempre con te Socialstars!